GIRO DEL MONDO IN 5 MINUTI CON “LE MIRAGE DU PASSAGE” DEI DELETED SOUL

Dal vivo li consigliamo a tutti, visti e ascoltati al tempo di “Lucid Vision” il loro primo album e tra il pubblico tutti si chiedevano chi fossero i Deleted Soul. A capo del gruppo c’è il boss di Elastica Records, Alberto Tucci questa volta ha riunito il collettivo proprio negli studi della label nelle colline del Chianti, operazione non da poco se si considera il periodo e che i Deleted Soul sono sparsi per il mondo: Mario Tucci dall’Oregon, autore dei testi, Pier Paolo Polcari, produttore degli Almamegretta, da Kyoto alle tastiere, Maya Williams, giovane cantante e regista cinematografica da Brighton e i fiorentini Donald Renda e Riccardo Onori, storica chitarra di Jovanotti e, da Milano, Andrea Torresani, giovane bassista di Vasco Rossi. Era fondamentale fare presto e così è stato, è bastata una settimana per vedere nascere un nuovo album, contemplativo con ambientazioni morbide e melanconiche, andamenti dub su arrangiamenti provenienti dalla house music. E poi tanta contaminazione, di generi, di linguaggi e di emozioni già espresse nel precedente singolo “Secret In A Hole” e in nel nuovo “Le Mirage Du Passage” uscito oggi… inizio perfetto in attesa di ascoltare tutte le 12 tracce di “Oblivion”

 

Be first to comment