RED ROOM

redroom“La RED ROOM, detta anche “sala d’attesa”, è la misteriosa stanza del luogo metafisico extradimensionale della Loggia Nera simbolo della serie cult “I Segreti di Twin Peaks” del regista David Lynch. Un luogo onirico ai confini della realtà dove tutto può accadere. Questa rubrica infatti ha come obiettivo quello di svelarvi i segreti che si nascondono dietro a celebri brani musicali e i riferimenti che li legano alla cultura popolare, in particolare al cinema e alla letteratura. Dagli anni ’50 agli anni 2000, dal rock ‘n’ roll all’elettronica: la RED ROOM è una stanza segreta dove le canzoni più affascinanti della musica pop prendono vita”.




“HAPPY HOUR”, THE HOUSEMARTINS, 1986

Kingston upon Hull (più nota come Hull), grigia e piuttosto deprimente città del Nord-Ovest dell’Inghilterra, giunse alla ribalta della scena pop nell’autunno del 1986…

“DIAMOND”, VIA VERDI, 1985

La “Milano da bere” di metà anni ottanta, la sottocultura giovanile dei Paninari, l’italo disco e la nascita di programmi televisivi dedicati alla musica…

“VINCENT”, DON MCLEAN, 1971

Donald “Don” McLean è uno dei più importanti cantautori folk della storia della musica americana, autore di quel capolavoro che é American Pie, una…

“PET SEMATARY”, RAMONES, 1989

Nel 1983 esce nelle librerie Pet Sematary, nono romanzo ad opera del maestro della letteratura horror Stephen King. Non raggiungerà mai il successo dei suoi…