JLIN “BLACK ORIGAMI”, FRAMMENTI DI FUTURO DAL SOUTH SIDE DI CHICAGO

 

Jerrynn Patton aka Jlin è avanguardia e Planet Mu sta per lanciare il secondo album dell’americana, da non perdere per la sperimentazione messa in atto, dove elettronica e tradizione s’incontrano. Sembra di stare nel mezzo di una’antica danza cerimoniale proiettata nel futuro, un rituale dove voci, loop, synth, campioni e quant’altro dettano i ritmi, dal South Side di Chicago di oggi, una giungla per certi versi, Jlin incastra alla perfezione il ritmo di ghetto house ed hip hop per elaborare un suono unico e frammentato. Qualche episodio scelto da noi dopo il salto, mentre puoi ascoltare tutto l’album qui… che risulta essere una delle uscite più coraggiose ed interessanti di questo 2017.

[soundcloud url=”https://api.soundcloud.com/tracks/312937451″ params=”color=ff5500&auto_play=false&hide_related=false&show_comments=true&show_user=true&show_reposts=false” width=”100%” height=”166″ iframe=”true” /]

[soundcloud url=”https://api.soundcloud.com/tracks/294757760″ params=”color=ff5500&auto_play=false&hide_related=false&show_comments=true&show_user=true&show_reposts=false” width=”100%” height=”166″ iframe=”true” /]

Be first to comment