JESSE ROSE – FABRICLIVE 85

jesse-rose-packshot-l

 

Jesse Rose è un nome che da anni calca la scena senza mai saturare pur essendo una leggenda della musica house, forse grazie anche al tempo speso nelle sue due label A-Sided e Play it Down,  ma nell’anno 2016 è arrivato per lui il momento  di un FABRICLIVE. Maestro del groove nelle produzioni come nei dj set, funky, loop e samples d’inizio carriera tra Bristol e Londra gli permetto di arrivare ad una residence night al Panorama Bar di Berlino, tuttavia come detto sopra trova il tempo per fare altro… ad esempio il mentore di HotChip e Oliver $. L’ascoltatore fin dalle prime tracce ha a che fare con con nomi come Ian Pooley, Urban Soul e Shit Robot, mentre verso la fine arriva il pezzo si Jesse in collabo con Claude VonStroke “Bare Mountain”, una delle tracce dello scorso anno che ci sono piaciute di più. La tracklist è dopo il salto insieme al suo pezzo con il featuring di Ed Weathers “Love The Feeling High” nella versione acappella che da l’inizio a questo capitolo di FABRICLIVE fuori da qualche giorno.

 

01. Jesse Rose feat. Ed Weathers – Love The Feeling High (Acapella)
02. Henrik Schwarz – Leave My Head Alone Brain (Mix 5)
03. Sqim – White Flakes
04. Johnny D – Believer
05. Eric de Man – For Sunking (Melon’s Sex Strip Mix) + Lil’ Mark – At That Place (Lilmukkappella)
06. Urban Soul – Alright (Gerd Deep Remix)
07. Ian Pooley – Don’t You Be Afraid (2015 Edit)
08. Shit Robot feat. Reggie Watts – Where It’s At (Johnny Aux Remix)
09. Kask – The Right Way
10. Induceve – Papillion
11. Mathias Kaden – Rawtone (STAYGOLD Remix)
12. Jesse Rose – Touch ‘N’ Tease (Dub)
13. Sean Miller – Malabar + 3rd Face – Canto Della Liberta (Acapella)
14. Christian Nielsen – Another Day
15. Brillstein – How About No
16. Claude VonStroke & Jesse Rose – Bare Mountain
17. Gene Farris – The Way U Like
18. Kyodai – Sin City
19. Jesse Rose feat. Seven Davis Jr. – It’s Not Over (Synthapella)
20. Steve Silk Hurley feat. Sharon Pass – The Word Is Love

 

Be first to comment