IMRE KISS, LO-FI HOUSE DALL’EST EUROPA

Abbiamo parlato di lo-fi house quando pochi giorni fa vi abbiamo introdotto a Dj Boring, il collegamento era stato fatto anche con Lutto Lento. Proprio dall’est (Lutto Lento è polacco) arriva una nuova ondata di produttori che hanno deciso di sporcare i bassi e infilarci qualche voce campionata, di trattare tutto come se fosse analogico e registrato vent’anni fa. Ci sono poi le scene musicali che scalpitano come quelle di Warsavia e Lipsia, la techno qui è una cosa seria, i club e le venue hanno molto da dire in merito… ne sentirete parlare già da questo 2017. Imre Kiss è ungherese, la sua è lo-fi house, i suoni sono ancora più druggy/slow/slung, questi termini dovrebbero inquadrarti ancora meglio la situazione …o forse no. Resta il fatto che ultimamente è una delle cose che se non altro possiamo classificare come più coraggiose e fresche, in una scena come quella house techno che ultimamente fatica a stupirci. “Overtrown” è l’EP uscito a Settembre 2016, si anche noi ci abbiamo messo un pochino ad ingranare, pubblicato dalla londinese Lobster Theremin, dopo il salto ecco le tracce e il sound in questione.

Be first to comment