E’ USCITO IL DEBUT ALBUM DEI FREE NATIONALS

The Free Nationals

Dopo i tre singoli “Eternal Light”, “On Sight” e “Time” è arrivato il momento di ascoltare tutto l’album omonimo e di debutto dei Free Nationals. La band che spinge fortissimo nei  live di Anderson Paak è arrivata alla prova “solista”, nell’album c’è tutto il sound degli anni ’70 che conosciamo, i suoni di Mayfield e Wonder e di altri big del genere, la batteria funky e le linee di basso che sicuramente non sentiremo per la prima volta. Insomma non c’è nulla da scoprire nelle 13 tracce che la band californiana non ci ha già fatto ascoltare dal vivo, questo album infatti esce con un po’ di ritardo proprio a causa dei continui impegni in tour e live con Paak. Considerando tutte le collaborazioni (oltre ad Anderson ci sono Kadhja Bonet, Daniel Caesar, Callum Connor, Chronixx, Conway, Jid, Miknna, Mac Miller, T. Nava, Benny Sings, Syd, T.I., Kali Uchis, Unknown Mortal Orchestra, Westside Gunn, e Joyce Wrice) quello che alla fine emerge è che i Free Nationals necessitano di un frontman per accendere gli animi.

 

 

 

Be first to comment