DJ BORING, SE VUOI UN CONSIGLIO.

Se dobbiamo scommetere su qualcuno per questo 2017, qualcuno che ancora non ti è arrivato alle orecchie, allora ti diremmo Dj Boring. Quindi noi segnamo questo nome, lo mettiamo nella busta, chiudiamo la busta e quando sarà fine anno ci ricorderemo di andare ad aprirla. Dj Boring è londinese, ha l’approccio felice, da party più che da club, la miscela di house, garage, bass e acid è sapientemente gestita e il tour giramondo dall’Australia alla California gli permetterà di esportarla nei migliori locali del mondo per vedere l’effetto che fa.

Il suo “Winona” è girato molto forte, almeno è la sensazione che ci ha dato, si tratta di lo-fi house com’è stata ribattezzata e se volete gira tra la deep e qualcosa di più scuro e dubby, ma chi se ne frega poi di come la chiamate. Ascoltatevi “Winona” e troverete quella linea di bassi sporca e veramente lo-fi che se siete attenti ascoltatori e fedeli a noi avrete già ascoltato in produttori come Lutto Lento… e le voci campionate sono un’altro sfizio di questi produttori.

Be first to comment