DAMMI 10 PEZZI – LION WARRIAH

Lion Warriah

Lion Warriah è un instacabile autore con un occhio costante nei suoi testi alla realtà che lo circonda, rime che nel tempo hanno trovato spazio su palchi di festival rinomati come il Notting Hill Carnival di Londra, Rototom Sunsplash, UNOD, Zion Station, Dubquake di Ginevra, Dubwise Milano, allo Yaam di Berlino e molti altri. Dopo una lunga serie di singoli su vinile, nel 2015 realizza il suo primo album ‘Music is a Mission’ con la partecipazione di producers come Dubmatix (Usa), Zion Train (Uk), Fischerman (Swe), Dub All Sense (Uk) ed il featuring di Monkey Jhayam (Bra), mentre il 29 Maggio è uscito l’ultimo EP “City Lights”. Realizzato con la collaborazione ormai stabile di Bassliner, dentro ci sono le loro passioni musicali dettate dagli ascolti più recenti e frequenti: le sonorità lo fi francesi, il dub inglese, la nuova onda reggae giamaicana, i synth vaporarwave, gli arpeggiatori anni 80, le atmosfere mistiche della dub techno tedesca, i drum samples e i profondi sub-bass della trap americana. Cercate di prestare molta attenzione all’ascolto di questi 10 PEZZI perchè c’è del materiale per le vostre playlist estive.


DAMMI 10 PEZZI

L’evoluzione, la spiritualità, dai simbolismi ancestrali alle visioni futuristiche. Un filo rosso, come il sangue caldo degli schiavi africani, si interseca con la storia, con i suoni, i ritmi e i linguaggi che si modificano e donano nuova vita e nuovi codici espressivi, che, partendo dalla sofferenza e dalla morte, modificheranno per sempre il modo di stare al mondo dell’uomo moderno.










Be first to comment