AD AMSTERDAM RISCOPERTO UN MURALES DI KEITH HARING

 

Dipinto nel 1986 quando Keith era in città per una mostra e riscoperto oggi, si tratta di una figura “mitologica” a testa di cane cavalcata dall’iconico omino di Keith contrassegnato con la X. Il muro su cui era stato realizzato fu successivamente coperto con pannelli per ottimizzare la tenuta termica dell’edificio, coperto per 38 anni quindi il dipinto è in buone condizioni, verrà comunque ristrutturato e monitorato dalla Keith Haring Foundation che a prescindere da ogni ente pubblico o privato detiene diritti e doveri sulle opere sparse per il mondo, e che in questo caso vincolano la parete di questo magazzino nella periferia di Amsterdam. Da oggi è il murales di Haring più grande in Europa, batte di poco quello ormai celebre nella città di Pisa. Nella clip qualche immagine dal 1986 durante la mostra allo Stedelijk di Amsterdam e sotto la copertura che l’ha conservato per più di ternt’anni.

 

 

Be first to comment