A TRIBE CALLED QUEST: 25 ANNI DA MIDNIGHT MARAUDERS

Quello degli A Tribe Called Quest era considerato hip hop alternativo (poi sfociato nel movimento Native Tongue Posse) e rispetto ai primi due album “Midnight Marauders” suonerà ancora più alternativo, ma soprattutto minimale …forse l’uscita di Jarobi White dal gruppo per darsi alla cucina in qualche modo incise. Attenzione, minimale non vuole dire meno complesso, anzi, ad oggi viene considerato come il momento migliore a livello artistico per la band del Queens. Il terzo album di Q-Tip e soci è quello della svolta, artisti come Common, Mos Def, Kanye West, Outkast, The Roots e altri ancora hanno appreso tanto dagli ascolti di “Midnight Marauders”. Jazz, Funk, RnB, Soul vengono inseriti nelle 14 tracce che Dawg e QTip mettono in fila, il risultato sarà grandioso: considerato come capofila della seconda età dell’oro dell Hip Hop e tra i primi a sperimentare la fusione del jazz con il rap, da quel momento il gruppo sarà il punto di riferimento per tutto il movimento Afrocentrico. Intorno all’afrocentrismo ruotarono alcuni gruppi che nelle rime e nei suoni condividevano contenuti e ritmo, Jungle Brothers, A Tribe Called Quest e De La Soul si trovarono più di tutti e da li nacquero i Native Tongues. I tre gruppi sono considerati i padri fondatori ma nel filone del genere si possono aggiungere vari artisti: Mos Def e Talib Kweli a nome Black Star i più chiari e diretti ad esprimere certi contenuti, ma anche Common e Queen Latifah non vanno dimenticati.

Le classifiche premiarono gli sforzi: “Award Tour” alla radio andava alla grande diventando il singolo di maggior successo del gruppo, “Oh My God” con Busta Rhymes lasciò il segno e “Electric Relaxation” continuò ad essere in classifica per mesi e mesi… c’è poi la mano di Large Professor e un giovane Nas in “Keep It Rollin” (Q-Tip fu anche produttore dell’album di debutto di Nas uscito pochi giorni dopo). Che dire poi di quella copertina, una delle più belle oltre che famose, con i volti di  Beastie Boys, De La Soul, Chuck D (Public Enemy), Ice-T, Lords of the Underground, Dr. Dre, Busta Rhymes , Puff Daddy / P. Diddy e molti altri. Personaggi e gruppi che hanno meritato di esserci per i contributi importanti al mondo dell’hip hop fino a quel momento e che Nick Gamma posizionò come sfondo dietro alla figura di donna con i colori di mamma africa già utilizzata per il precedente album “The Low End Theory”.


A TRIBE CALLED QUEST X VANS COLLECTION PREVIEW

 

Be first to comment